Il plastico Bagnolo-Otranto

Il lungo plastico formato da cinque moduli riproduce alcuni tratti della linea FSE tra Maglie e Otranto, percorso da riproduzioni delle automotrici MAN, degli “autobus su rotaia” (Schienenbus) Macchifer e, in futuro, da automotrici Breda.

Il plastico è installato in una delle carrozze centoporte ed è stato dotato di coperture in plexiglas contro la polvere ed appositamente illuminato. 

Il tracciato comincia dalla stazione di Bagnolo che permette di effettuare un incrocio. 

Il plastico può essere gestito da un computer che provvede ad alternare casualmente la marcia dei vari convogli.

Dopo un percorso tra oliveti e macchia mediterranea si arriva ad Otranto, preannunciato dal vecchio segnale ad ala

diorama Bagnolo

Menu