notizie 2021

  1. Home
  2. notizie 2021
Il dott. Motta posa sulla Gr.835

Il dott. Cataldo Motta Socio Onorario dell’AISAF-onlus!

Il dott. Cataldo Motta è stato insignito della qualifica di Socio Onorario dell’AISAF-onlus per la sua grande passione verso il mondo della ferrovia e del fermodellismo.Con una semplice cerimonia presso il Museo Ferroviario della Puglia, martedì 7 settembre è stata attribuita al dott. Cataldo Motta, già Procuratore della Repubblica e direttore della DDA di Lecce,…
Leggi tutto

Accesso virtuale al Museo

Abbiamo realizzato una visita virtuale del Museo (suddivisa tematicamente in cinque brevi filmati di circa 4 minuti ciascuno, fruibili sul canale Youtube dell’Associazione AISAF Onlus) alla quale si può accedere con un semplice click dalla sezione Visitare il Museo di questo sito. Naturalmente ci auguriamo che, dopo la visita virtuale, venga a tutti l’irrefrenabile voglia…
Leggi tutto

Attivato il segnalamento stradale di un Passaggio a Livello tipico delle FSE

Effetti sonori e luminosi con la pressione di un pulsantefebbraio – Dopo sapiente restauro, è stata installata e resa funzionante la “Croce di Sant’Andrea” messa a protezione dei passaggi a livello. L’installazione, ispirata ad una situazione esistente in Valle d’Itria riprodotta in uno degli oblè del Padiglione 2, è formata dalla Croce di Sant’Andrea con…
Leggi tutto

Attivato il quadrante dell’orologio da pensilina

Installato e messo in funzionefebbraio – Dopo un lungo lavoro per restaurate l’orologio e i suoi due quadranti e una lunga ricerca dei componenti atti a renderlo operativo, l’orologio, recuperato dalla Stazione di Lecce nel momento in cui questi orologi furono sostituiti da più moderni display, è stato issato  e fissato a uno dei pali…
Leggi tutto

Effetto notte per il Plastico Pugliese

Decine di lucine LED per realizzare l'illuminazione pubblica e degli edificiGennaio 2021 – Con un paziente lavoro “sottotraccia” del valido Massimino durato alcuni mesi, il plastico Pugliese è stato dotato di un gran numero di lampioni, plafoniere, luci dentro e fuori i vari edifici e di un gradevole “effetto notte”. Alla riapertura del Museo i…
Leggi tutto
Menu