Loco-trattore 216 0042

Automotore BADONI 207.023

Uno dei tanti tipi di  locomotive da manovra  fu l’automotore classificato dalle FS come 216, consegnato tra il 1965 e il 1967 in 55 esemplari dalla ditta Badoni di Lecco, specializzata in mezzi da manovra.

È stato impiegato per le manovre leggere in stazioni medie.

Di prestazioni ragguardevoli, era equipaggiato con un motore Diesel a 6 cilindri OM DG-L sovralimentato, di cilindrata 10308 cc e di potenza 118 kW (160 CV) a 1750 giri/min. La trasmissione era idrostatica Hydro Titan (Von Roll) con stadio finale a catene a rulli duplex. La massa era di 21,1 t e la velocità massima di 30 km/h.

Il 216.0042 è stato costruito nel 1967 nello stabilimento SIMM (Sicula Metalmeccanica) di Carini, presso Palermo, società costituita con apporto di capitale Badoni. Ha svolto servizio presso il Deposito Locomotive di Taranto.

Nel 2018 alcuni soci AISAF hanno restaurato esteticamente l’automotore riportandolo allo stato d’origine.

automotore 216
Menu