locomotore BB 169

Locomotore BB169 F.S.E.

Nel 1991 le FSE noleggiarono dalle FS le 3 locomotive “FIAT” Diesel-elettriche D.343.1015, 1027 e 1039 entrate in servizio tra il 1968 e il 1970. Nel 1994 essevennero definitivamente acquistate e immatricolate nel parco FSE come BB 167, 168 e 169.

Sono simili alle altre locomotive progettate dalle FS negli anni ‘60-’70 (Gruppi D.443, D.345, D.445).

Lo schema di rodiggio è B’B’. Nel 2005 i colori originali hanno lasciato posto ai nuovi colori beige e blu.

Alle BB “FIAT”, sulle linee FSE, furono affidati lavori analoghi a quelli delle BB “Reggiane”. Furono impiegate soprattutto in testa ai treni viaggiatori tra Bari e Taranto o nel più pesante servizio merci per il trasporto di prodotti agricoli (patate) sulle linee salentine.

La BB 169 è stata costruita dalla FIAT-OMECA di Reggio Calabria nel 1970, monta un motore a 8 cilindri FIAT 218 SSF da 1350 CV a 1500 giri/min. La trasmissione tipo Marelli Autoload è elettrica per i 2 motori di trazione, uno per carrello. La velocità massima è di 130 km/h.                                                

Nel 2014 la BB 169 è stata affidata all’AISAF per essere ricolorata nei colori d’origine, in previsione del suo riuso per treni d’epoca.

Dopo l’effettuazione di alcuni servizi, la macchina fu accantonata per problemi tecnici e riconsegnata al Museo per la sua conservazione statica.

A oggi in Italia è l’unica D.343 preservata a scopi museali

locomotore BB 169
Menu